Unesco, vertice mondiale. Ecco svelate le carte

Presentato il programma a Roma

xx

xx

LUCCA 18 febbraio 2013 – Lucca ospiterà il Consiglio della federazione mondiale dei club Unesco dall’8 al 12 marzo, con la partecipazione di 250 delegati da tutto il mondo e la presenza di grandi nomi come il tenore Andrea Bocelli, la soprano Katia Ricciarelli e Carla Fracci, etoile del balletto e ambasciatrice italiana Unesco. L’iniziativa é stata presentata a Roma nel corso di una conferenza stampa dal sindaco Alessandro Tambellini, alla presenza del rappresentante del ministero dei Beni culturali Gianni Bonazzi, con la rappresentante dei Club Unesco Maria Luisa Stringa, l’assessore comunale alla Cultura Patrizia Favati, Giorgio Tori per il Club Unesco Lucca, la cantante lirica Katia Ricciarelli e il giornalista economico Alan Friedman, che cura la comunicazione dell’evento come testimonial d’eccezione.

«Lucca è onorata di ospitare le giornate dei club Unesco — ha sottolineato il sindaco Alessandro Tambellini — che mirano a mettere in evidenza il valore etico dell’arte, nella consapevolezza che l’unità vale più del singolo». In quattro giorni i delegati delle nazioni unite avranno la possibilità di conoscere Lucca, unica candidata italiana per il riconoscimento di «Città creativa della musica», oltre a svolgere un convegno di livello internazionale sul tema: «Il linguaggio universale della musica e dell’arte per un’etica globale».

L’operazione costerà all’amministrazione circa 130 mila euro, ma il primo cittadino confida nell’intervento di Fondazioni e sponsor per abbattere i costi che graveranno sulla comunità.«Lucca — ha ribadito il sindaco — deve scavalcare le proprie Mura per aprirsi culturalmente al mondo intero: in questa occasione mostreremo il meglio della città, anche musicalmente, che non è solo Puccini, ma anche Gemignani, Catalani e Boccherini. Abbiamo davvero tante bellezze da far conoscere e siamo pronti a dimostrare di avere titolo per essere nominati città della musica». Ogni sera, poi, oltre alle attività istituzionali dell’assemblea, che saranno ospitate dalla Provincia a Palazzo Ducale, si terranno una serie di concerti per i delegati.

«Il programma delle giornate Unesco sarà molto intenso — ha spiegato l’assessore comunale alla cultura Patrizia Favati — con incontri che si terranno a palazzo Ducale, a palazzo Bernardini ospiti dell’Associazione Industriali e ed eventi al Giglio e all’auditorium del Boccherini. Abbiamo cercato di fornire un’idea delle eccellenze lucchesi». Momenti clou del programma venerdì 8 marzo il concerto di benvenuto per l’assemblea straordinaria dei club Unesco, all’auditorium di S. Romano intitolato «Le donne di Puccini»; la mattina di sabato 9 marzo al Teatro del Giglio si terrà la cerimonia di apertura con la partecipazione di Andrea Bocelli.

Nel pomeriggio a Palazzo Ducale, invece, si aprirà il convegno internazionale con la partecipazione di Giovanni Puglisi, presidente della commissione nazionale, l’ambasciatore Nuderlin Satti, presidente del fondo economico della cultura Unesco e Carla Fracci. Alle 19 gli studenti dell’istituto Boccherini si esibiranno nella sinfonia n. 9 di Beethoven. Il 10 marzo vedrà l’omaggio di Katia Ricciarelli alla città con un concerto di arie pucciniane; mentre l’11 marzo i delegati internazionali visiteranno Firenze. Il 12 si concluderanno i lavori del consiglio esecutivo con un concerto al Teatro del Giglio con la messa in scena de «La foresta incantata» di Saverio Gemignani.

Pubblicato su http://www.lanazione.it/lucca/cronaca/2013/02/18/847534-vertice_unesco_marzo.shtml

Questa voce è stata pubblicata in News e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...