LA FEDERAZIONE ITALIANA DEI CLUB E CENTRI UNESCO IN OCCASIONE DELL’ATTENTATO ALLE STRUTTURE EDUCATIVE

COMUNICATO STAMPA

DI BRINDISI – 19 MAGGIO 2012

LA FEDERAZIONE ITALIANA DEI CLUB E CENTRI UNESCO,

PROFONDAMENTE  COMMOSSA  PER L’ESECRABILE ATTENTATO CHE HA

COLPITO AL CUORE UNA STRUTTURA EDUCATIVA E GIOVANI VITE

NELLA LORO QUOTIDIANA ATTIVITA’ DI FORMAZIONE  CULTURALE,

CIVILE ED ETICA,

CONFERMA

 

 

L’IMPEGNO A DIFENDERE CON FORZA E A DIFFONDERE LA CULTURA

DELLA NON VIOLENZA E DELLA PACE, FONDATA SUL RISPETTO DEI

DIRITTI UMANI – COME SANCITO DAL PREAMBOLO DELLA

DICHIARAZIONE UNIVERSALE – E DEL  DIRITTO ALLA VITA ( art. 3)

CONDIVISI  DAI CLUB UNESCO DI TUTTO IL MONDO CHE OPERANO SUL

TERRITORIO NELLA LINEA INDICATA DALL’UNESCO.

E’ DI GRANDE SIGNIFICATO IL MESSAGGIO IMMEDIATO E SPONTANEO

FORMULATO  DA  STUDENTI DELL’ISTITUTO D’ISTRUZIONE  SUPERIORE

“M. AMARI”, IMPEGNATI, PROPRIO MENTRE GIUNGEVA LA TRAGICA

NOTIZIA, NEL  CONVEGNO SUL TEMA” PER GIUNGERE ALLA PACE

 

 EDUCARE ALLA PACE”.

PER SIGNIFICATIVA COINCIDENZA, IL CONVEGNO SI TENEVA NEL IV

ANNIVERSARIO DELLA PROCLAMAZIONE QUALE ”MONUMENTO

MESSAGGERO DI PACE “, DEL MILLENARIO “CASTAGNO DEI CENTO

CAVALLI” ,  ORGANIZZATO DAL CLUB UNESCO DI ACIREALE, PRESENTI

LA PRESIDENTE NAZIONALE MARIALUISA STRINGA , CENTINAIA  DI

STUDENTI E CITTADINI ED ALTRI CLUB UNESCO SICILIANI.

RIPORTIAMO DI SEGUITO LE PAROLE FORMULATE DAI GIOVANI, CERTI

CHE INTERPRETINO IL PENSIERO DEI LORO COETANEI :

“SIAMO QUI RIUNITI PER UN’OCCASIONE DI PACE, DI CUI FA PARTE LA

RIDUZIONE SCENICA DELL’OPERA IL GATTOPARDO CHE  CI ACCINGIAMO

A RAPPRESENTARE.

VORREMMO  FERMARCI QUALCHE ISTANTE PER RICORDARE LE NOSTRE

COMPAGNE DELLA SCUOLA MORVILLO-FALCONE DI BRINDISI CHE, COME

UN FULMINE A CIEL SERENO,  SONO STATE VITTIME DELLA CRUDELTA’

UMANA.

UNA NORMALE GIORNATA DI SCUOLA E’ DIVENTATA UNA VERA E

PROPRIA TRAGEDIA.

OGGI SI PARLA CONTINUAMENTE DI CRISI POLITICA ED ECONOMICA,  MA

LA REALE CRISI E’ QUELLA MORALE, CHE INVESTE I VALORI

FONDAMENTALI DEL VIVERE COMUNE.

RAGAZZE, DEDICHIAMO A VOI QUESTA RAPPRESENTAZIONE NELLA

CONSAPEVOLEZZA CHE,SE VOGLIAMO CHE TUTTO CAMBI,  DOBBIAMO

PRIMA DI TUTTO APRIRE LE NOSTRE COSCIENZE AI VALORI DEL

RISPETTO DEI DIRITTI UMANI  E DELLA CONVIVENZA CIVILE.

DEDICHIAMO A VOI UN MINUTO DI SILENZIO COLLETTIVO.”

Pubblicato su http://www.atnews.it/2012/05/19/leggi-notizia/argomenti/eventi-3/articolo/il-piemonte-della-cultura-a-firenze-per-arttourism.html 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in News. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...